I Filmati dedicati allo Studio e al dottor Santanchè

Seleziona la categoria per vedere l'elenco relativo

Partecipazioni a programmi TV, videointerviste e molto altro

Bellessere, Class TV, con Paolo Santanchè

“BELLESSERE” | Class TV – (gennaio ’14 – maggio ’14)

Serie di trasmissioni televisive andate in onda su CLASS TV, dedicate alla chirurgia plastica estetica, con la partecipazione del dottor Santanchè

1° PUNTATA: Mastoplastica Additiva e Mastopessi

MASTOPLASTICA ADDITIVA e MASTOPESSI, sono gli argomenti trattati nella prima puntata della trasmissione televisiva BELLESSERE intitolata “Seno nuovo, vita nuova”. Descritta anche la tecnica all’avanguardia praticata dallo Studio (la Mastoplastica Additiva Endoscopica per via ascellare).

 

2° PUNTATA: Labbra, fillers e chirurgia

LE LABBRA e gli interventi di medicina e chirurgia estetica per la correzione degli inestetismi (dai FILLERS al LIP LIFT, dalla CHEILOPLASTICA RIDUTTIVA alla RIDUZIONE DEI FORNICI GENGIVALI). Questi gli argomenti trattati dal dottor Santanchè nella seconda puntata della trasmissione televisiva “BELLESSERE”.

 

3° PUNTATA: Liposuzione

LA LIPOSUZIONE, termine coniato dal dottor Santanchè (http://www.santanche.com), primo a praticarla in Italia, è l’argomento trattato nella terza puntata della trasmissione televisiva “BELLESSERE”.

 

4° PUNTATA: Blefaroplastica inferiore e superiore

BLEFAROPLASTICA (INFERIORE E SUPERIORE), questo l’argomento trattato dal dottor Santanchè nella quarta puntata della trasmissione televisiva “BELLESSERE”.

 

5° PUNTATA: Pelle in eccesso

LA PELLE IN ECCESSO e le possibili soluzioni per le varie parti del corpo, questo l’argomento trattato dal dottor Santanchè in questa puntata della trasmissione televisiva BELLESSERE intitolata “Cambio pelle”.

 

6° PUNTATA: Rinoplastica e settoplastica

LA RINOPLASTICA, intervento simbolo della chirurgia estetica, è l’argomento trattato dal dottor Santanchè in questa puntata della trasmissione televisiva BELLESSERE intitolata “Il fascino? Una questione di naso”. Si fa cenno anche al risvolto funzionale respiratorio: la rinosettoplastica.

 

7° PUNTATA: Profiloplastica

LA PROFILOPLASTICA è l’argomento trattato dal dottor Santanchè in questa puntata della trasmissione televisiva BELLESSERE intitolata “Un viso di alto profilo”. Sovente nell’armonia del viso, il naso non è l’unico particolare stonato, anche se frequentemente è il più evidente. Il naso deve rispettare le proporzioni con il mento e gli zigomi e per ottenere il massimo del risultato estetico occorre apportare piccole correzioni anche a questi elementi, spesso con risultati davvero “magici”.

 

8° PUNTATA: Lifting

LIFTING e CHIRURGIA DI NON INVECCHIAMENTO, questi gli argomenti trattati dal dottor Santanchè in questa puntata della trasmissione televisiva BELLESSERE intitolata: “Una pelle liscia come a vent’anni”. Viene presentato l’intervento all’avanguardia praticato in esclusiva dallo Studio: il Lifting trivettoriale ultrasonico.

 

9° PUNTATA: Otoplastica, chirurgia genitali, lipostruttura mani

MANI, ORECCHIE e GENITALI FEMMINILI, queste le zone anatomiche trattate dal dottor Santanchè nella nona puntata della trasmissione televisiva “BELLESSERE”. Si parla di OTOPLASTICA per le orecchie, di LIPOSTRUTTURA o ACIDO IALURONICO per le mani e di vari interventi correttivi orientati ai genitali femminili (grandi e piccole labbra e monte di venere).

 

10° PUNTATA: Mastopessi

MASTOPESSI E MASTOPLASTICA RIDUTTIVA: Il risollevamento del seno e le eventuali azioni combinate di risollevamento e aumento volume oppure riduzione, quando eccessivo, sono gli argomenti trattati dal dottor Santanchè nella quarta puntata della trasmissione televisiva BELLESSERE.

 

11° PUNTATA: La caduta dei capelli

CADUTA DEI CAPELLI:  l’undicesima puntata di BELLESSERE intitolata “Addio calvizie con il trapianto” tratta l’argomento capelli. Con l’aiuto del chirurgo Piero Tesauro, specialista nel trattamento della calvizie, vengono esposte tutte le possibilità terapeutiche mediche e chirurgiche per contrastare la calvizie e la caduta dei capelli, sia maschile che femminile.

 

12° PUNTATA: Chirurgia Secondaria

CHIRURGIA SECONDARIA: è la ripetizione di un intervento che ha dato cattivi risultati. Ovviare a questi spiacevoli inconvenienti richiede una competenza specifica e, nel corso della puntata, si esaminano svariati casi di pazienti che, in seguito alla delusione del primo intervento, sono riusciti a vedere corretti i risultati insoddisfacenti (anzi, spesso disastrosi) dell’operazione precedente, raggiungendo finalmente il loro obiettivo.

 

13° PUNTATA | Anestesia e sicurezza del paziente

L’ANESTESIA e LA SICUREZZA DEL PAZIENTE durante gli interventi, sono gli argomenti trattati in questa puntata dal dottor Santanchè. Con l’aiuto dell’anestesista Giuseppe D’Aviri, si evidenzia l’importanza della figura dell’anestesista negli interventi di chirurgia estetica. L’anestesista non si limita a addormentare e svegliare il paziente, ma la sua funzione è quella di vigilarlo attentamente e continuamente, monitorando ed equilibrando le sue funzioni vitali, durante (e dopo) l’intervento. E la sicurezza del paziente non può quindi prescindere dalla presenza di un anestesista di grande esperienza, a formare un’équipe affiatata con il chirurgo plastico estetico.

 

14° PUNTATA | Dieta e bellezza fisica

DIETA e BELLEZZA FISICA, coadiuvato dal dott. Armando Pellanda, esperto di alimentazione, il dottor Santanchè parla in questa puntata dell’importanza di una corretta ed equilibrata alimentazione per il raggiungimento ed il mantenimento di una forma fisica ideale. Dieta e Liposuzione non sono metodologie alternative, ma complementari per il raggiungimento di un buon risultato estetico.
Equilibrate abitudini alimentari a tavola non hanno solo risvolti benefici sulla nostra salute, ma anche sulla nostra bellezza.

 

15° PUNTATA | Fitness ed aspetto fisico

Il FITNESS E L’ASPETTO FISICO: estremamente importante per preservare o migliorare l’aspetto esteriore, il fitness è l’argomento trattato dottor Santanchè in questa puntata di BELLESSERE.
Con l’aiuto della campionessa mondiale di fitness ad Atene nel 2006, Barbara Carità, viene mostrato come la ginnastica può aiutare il paziente, in seguito ad un intervento di chirurgia estetica, a mantenere il risultato ottenuto.
Inoltre, piccoli interventi possono essere scongiurati consemplici esercizi da eseguire anche in casa, per ridare vigore e volume ai muscoli e ritrovare così la tonicità perduta.

 

16° PUNTATA | La chirurgia estetica

LA CHIRURGIA ESTETICA: una carrellata su tutti gli argomenti trattati nelle puntate precedenti di BELLESSERE. Il dottor Santanchè approfondisce qui quelle tematiche che hanno suscitato maggiore interesse negli spettatori (dalla mastoplastica alla liposuzione, dal lifting alla rinoplastica, passando per i fillers).

 

17° PUNTATA | il laser in chirurgia estetica

IL LASER IN CHIRURGIA ESTETICA: Le terapie con il laser sono indicate per il trattamento di NEI, ANGIOMI, CICATRICI, TATUAGGI, sono l’argomento affrontato dal dott. Paolo Santanchè in questa puntata di “BELLESSERE”, coadiuvato dal chirurgo Enrico Bernè.
Il Laser non è un’alternativa alla Chirurgia Plastica Estetica, ma una metodologia di compendio adatta a risolvere casi clinici diversi rispetto a quelli per cui è indicata la Chirurgia Plastica.

 

18° PUNTATA | Estetica e maternità

ESTETICA E MATERNITÀ: Ecco come correggere gli svariati inestetismi lasciati dalla gravidanza: dal seno rilassato e svuotato in seguito all’allattamento, al rilassamento cutaneo dell’addome, agli accumuli di grasso che non vengono più smaltiti.

 

19° PUNTATA | Fillers, Rivitalizzazione, Tossina botulinica

FILLERS, RIVITALIZZAZIONE e TOSSINA BOTULINICA: con l’aiuto della dottoressa Bonarrigo analizziamo l’efficacia degli strumenti che ci mette a disposizione la medicina estetica nel coadiuvare i tessuti nella difesa dallo stress e dagli inestetismi da esposizione solare.

 

20° PUNTATA | Mastoplastica, Mastopessi, Asimmetrie seno

MASTOPLASTICA ADDITIVA, MASTOPESSI, MASTOPESSI CON PROTESI, ASIMMETRIE DEL SENO: alcuni consigli per favorire la comprensione dei vari interveni orientati al seno ma indicati per malformazioni ed instetistmi differenti che ovviamente richiedono metologie diverse per la loro risoluzione.

 

porta-a-porta-chirurgia-plastica-estetica

Partecipazioni a vari programmi in TV

Alcune delle partecipazioni del dottor Santanchè ai vari programmi televisivi.

“PORTA A PORTA” | Rai Uno

CHIRURGIA ESTETICA E SICUREZZA DEL PAZIENTE “PORTA A PORTA” | RAI UNO: gli argomenti della puntata nella quale interviene il dottor Santanchè sono: Mastoplastica, Fillers e sicurezza del paziente. Il discorso verte principalmente sulla mancanza di una regolamentazione del settore della chirurgia estetica in Italia, sulle protesi mammarie, sui costi degli interventi e sulle frequenti millanterie di alcune aziende cosmetiche in merito a risultati miracolosi.

 

“COMINCIAMO BENE” | Rai Tre

I BABY INTERVENTI DI CHIRURGIA ESTETICA “COMINCIAMO BENE” | RAI TRE: Nella puntata si parla dei cosiddetti “baby interventi” di chirurgia estetica e sul DDL per imporre uno stop alla mastoplastica additiva per le minorenni. Con Paolo Santanchè, Giorgia Wurth ed interventi di Anna Falchi e di vari telespettatori.

 

“TG MILANO SALUTE” | Italia 7 Gold

CHIRURGHI ESTETICI IMPROVVISATI E COSMETICI “MIRACOLOSI” “TG MILANO SALUTE” | ITALIA 7 GOLD: Il dottor Santanchè è l’ospite unico della puntata e parla degli interventi di chirurgia plastica estetica e dei millantati effetti miracolosi dei cosmetici da parte dei produttori. Affronta inoltre un argomento d’attualità: l’approssimazione spesso evidente negli interventi di chirurgia estetica che espone il paziente a rischi evitabili.

 

“HAPPY HOUR” | TL Telelombardia

PERCHE’ CI SI SOTTOPONE ALLA CHIRURGIA PLASTICA ESTETICA? “HAPPY HOUR” | TL TELELOMBARDIA: Ecco un’intervista in merito alle motivazioni psicologiche che inducono un individuo a prendere in considerazione un intervento di chirurgia plastica estetica per il miglioramento della qualità della vita ed altre varie curiosità sulla materia.

 

“MI RIFACCIO” | MTV

LA STORIA DI SIMONA “MI RIFACCIO” | MTV: Una giovane ragazza della periferia di Milano decide di sottoporsi alla Mastoplastica Additiva con la tecnica più avanzata (transascellare, endoscopica) applicata dal dottor Santanchè.

 

“STORIA PROIBITA DEGLI ANNI ’80” | History Channel

LE “FORME” NEGLI ANNI ’80 “STORIA PROIBITA DEGLI ANNI ’80” | HISTORY CHANNEL: Paolo Santanchè interviene nel programma televisivo “Storia proibita degli anni ’80” relativamente alle caratteristiche estetico-modaiole del seno in quel periodo storico.

 

TGCOM 24

LE PROTESI MAMMARIE CANCEROGENE TGCOM 24: Il dottor Santanchè, argomenta sul caso delle protesi mammarie prodotte dall’azienda francese “PIP”, sul sensazionalismo creato ad arte dai media e sulla demagogia degli enti italiani preposti al controllo.

 

“STUDIO APERTO” | Italia 1

IL BURQA DI CARNE “STUDIO APERTO” | ITALIA 1: breve intervista al dottor Santanchè in merito alle dichiarazioni del cardinale Gianfranco Ravasi: -La chirurgia estetica è come un «burqa di carne» per le donne. La considerazine è contenuta nel documento preparatorio per la plenaria del Pontificio Consiglio della cultura dedicata ai saperi femminili.

 

“MATTINO CINQUE” | Canale 5

BELLI PRIMA DELL’ESTATE “MATTINO CINQUE” | CANALE 5: intervento del dottor Santanchè nella trasmissione condotta da Federica Panicucci e dal giornalista Federico Novella. Argomento affrontato: la liposuzione, approfondimenti e curiosità.

 

“MATTINO CINQUE” | Canale 5

LA STORIA: SFIGURATE “MATTINO CINQUE” | CANALE 5: un dibattito sulle gravi conseguenze della cattiva chirurgia estetica con collegamenti esterni verso donne che hanno pagato a caro prezzo l’inettitudine dei professionisti au quali si sono affidate, riporta d’attualità una raccomandazione importantissima: attenzione alla scelta del chirurgo plastico. Fra gli ospiti di Federica Panicucci: Alba Parietti, Paolo Santanchè, ecc.

 

“STUDIO APERTO” | Italia 1

UN INTERVENTO ESTETICO IN REGALO PER NATALE “STUDIO APERTO” | ITALIA 1: breve intervista al dottor Santanchè in merito agli interventi generalmente richiesti nel periodo natalizio, alle “deformazioni” causate da un eccesso di punture (fillers) e sul fine di ogni intervento di chirurgia estetica: permettere al paziente di ritrovare l’armonia con se stesso.

 

“STUDIO APERTO” | Italia 1

GLI INTERVENTI STAGIONALI E LA SICUREZZA DEL PAZIENTE “STUDIO APERTO” | ITALIA 1: breve intervista al dottor Santanchè su due argomenti:
1 – Gli interventi più richiesti nel periodo estivo: “… non esistono più gli interventi “stagionali” orientati alla prova costume…”
2 – Come evitare brutte sorprese: “… la tendenza odierna a banalizzare la chirurgia estetica…”

 

“STUDIO APERTO” | Italia 1

UN PERIODO IDEALE PER SOTTOPORSI AD UN INTERVENTO ESTETICO “STUDIO APERTO” | ITALIA 1: breve intervista al dottor Santanchè.
Il momento opportuno per un intervento estetico può essere quello natalizio o pre-natalizio, ci si sottopone al trattamento, non vi è l’immediata incombenza di incontrare i colleghi di lavoro o i compagni di palestra, si sta in tranquillità per qualche tempo e poi ci si ripresenta a gennaio pronti ad accogliere i commenti di sodali e collaboratori sulla splendida forma acquisita durante il periodo vacanziero…
 

“TG5 SALUTE” | Canale 5

LA CHIRURGIA PLASTICA OGGI “TG5 SALUTE” | CANALE 5: breve intervento del dottor Santanchè in seguito alla domanda posta dal conduttore Luciano Onder: “Si usa ancora il bisturi? O è del tutto sostituito dalle punturine, dalle cellule staminali, dal botulino?”

 

“STUDIO APERTO” | Italia 1

CON LA PROVA COSTUME RIECCO LE BUFALE DELLE CREME PER RIDURRE IL GRASSO O AUMENTARE IL SENO “STUDIO APERTO” | ITALIA 1: breve intervista al dottor Santanchè.
La crema, in quanto cosmetico, per legge non può passare la barriera cutanea e non può quindi apportare alcuna variazione morfologica di riduzione del grasso o altro.
Se invece supera la barriera cutanea (come consentito esclusivamente ai farmaci), dal momento che un cosmetico non viene testato ed approvato dal Ministero della Sanità, può essere ben più pericolosa rispetto all’azione illusoria della promessa non mantenuta…
Ecco invece alcuni consigli utili su come presentarsi in forma all’estate che è alle porte…

cosmetici-contro-chirurgia-estetica

La Sfida (ai produttori di cosmetici)

Il dottor Santanchè sfida chi promette risultati paragonabili alla chirurgia estetica attraverso l’uso creme o metodi cosiddetti non invasivi.

LA SFIDA

PAOLO SANTANCHE’: -La chirurgia estetica consente risultati che non sono minimamente paragonabili a qualsiasi metodica non chirurgica. Oggi si vedono sempre più pubblicità, che in maniera più o meno subdola lasciano credere che si possano ottenere risultati simili o poco inferiori alla chirurgia estetica con metodi cosiddetti non invasivi, o addirittura con le creme. Mi rivolgo a tutti questi signori e queste aziende: io vi sfido a ottenere qualsiasi risultato di ringiovanimento del viso o di rimodellamento del corpo che sia pari almeno al 20%, sia per effetto che per durata, di quello che si può ottenere con la buona chirurgia estetica. Accettate questa sfida, per dimostrare che non state facendo una pubblicità ingannevole.

 

santanche-sala-operatoria

Pubblicazioni scientifiche ed interventi chirurgici

In sala operatoria con il dottor Santanchè: i filmati di alcuni interventi chirurgici.

INTERVENTO DI FACE LIFT

Dottor Santanchè – Intervento di Face Lift con sospensione trivettoriale di SMAS e Platysma.

 

INTERVENTO DI MASTOPLASTICA ADDITIVA

Dottor Santanchè – Mastoplastica additiva endoscopica per via ascellare.

 

deabyday

“DeAbyDay” | De Agostini

Serie di consigli del dottor Santanchè, sulla chirurgia plastica estetica

1. Paolo Santanché: come scegliere il chirurgo estetico?

Serie di consigli per discernere fra inetti ed onorevoli nel campo della chirurgia estetica.

 

2. Paolo Santanché: il chirurgo estetico deve accontentare il paziente?

Le richieste spesso errate dei pazienti..: in estetica i particolari, valutati singolarmente, non hanno molta importanza, quello che conta è “l’armonia dei particolari”.

 

3. Paolo Santanché: chirurgia estetica per ritrovare l’armonia corpo-mente

L’accettazione della propria immagine corporea è un traguardo essenziale per il corretto sviluppo fisico, in quanto il rifiuto della propria esteriorità ostacola l’evoluzione verso individualità e l’identità.

 

4. Paolo Santanché: l’anestesia negli interventi di chirurgia estetica

Chirurgia estetica e anestesia? Qual’è la correlazione e cos’è cambiato rispetto al passato? Regola imprescindibile per tutte le tipologie di anestesia è la presenza di un anestesista…

 

5. Paolo Santanché: l’addome, una delle zone di accumulo preferenziale sia maschili sia femminili

Quando si tratta di un semplice accumulo di grasso, una liposuzione può risolvere brillantemente il problema. Quando però all’accumulo adiposo si aggiunge anche il rilassamento della cute, tipico dopo un forte dimagrimento o dopo una gravidanza, è necessario ricorrere all’addominoplastica…

 

6. Paolo Santanchè: dopo 35 anni dal primo brevetto, oggi i chirurghi estetici possono avvalersi di tante tipologie di filler differenti

A trentacinque anni dalla comparsa del collagene bovino iniettabile, i filler ne hanno fatta davvero tanta di strada. Abbandonati tutti i prodotti permanenti, che hanno sempre creato problemi, oggi esistono molteplici tipologie di filler, con diverse densità e durata, atte a soddisfare tutte le necessità.

 

7. Paolo Santanchè: le nuove frontiere del face-lifting

Il vecchio lifting sottocutaneo consiste nello scollamento della cute dai piani più profondi e nel suo stiramento. Il risultato è frequentemente innaturale e la durata molto limitata nel tempo. Si stira esclusivamente la pelle e la si costringe a supportare anche il cedimento interno degli strati più profondi, esattamente come tirare un copriletto disposto su delle lenzuola spiegazzate. Purtroppo è ancora eseguito, in quanto è la tecnica più semplice per il chirurgo poco esperto.

Un’alternativa molto più efficace, sebbene più invasiva, è quella di intervenire al livello del periosteo, cioè la membrana che riveste le ossa.

 

8. Paolo Santanchè: cosa succederebbe se il chirurgo estetico si limitasse a fornire la prestazione richiesta?

Se il chirurgo si limita a fornire la prestazione richiesta dal paziente, scelta che può essere dettata dalla comodità di non dover discutere soluzioni alternative, oppure dalla mancanza di senso estetico, difficilmente otterrà un risultato brillante.
Per prima cosa, il chirurgo dovrà indagare i motivi dell’insoddisfazione del paziente, analizzandone cause, concause e valutando la reale possibilità che un intervento adeguato risolva il problema estetico e psicologico del paziente.

 

9. Paolo Santanchè: liposuzione, ecco quali sono le tecniche meno invasive che garantiscono risultati migliori

Esistono diverse tecniche per effettuate una liposuzione, che hanno tutte alla base l’aspirazione del grasso con una cannula collegata a un aspiratore:
La tecnica tumescente rende la liposuzione meno faticosa per l’operatore, ma permette di effettuare interventi di limitata estensione senza anestesia totale. La massiccia infiltrazione deforma le aree su cui intervenire e non consente quindi modellamenti di grande precisione.
La tecnica ultrasonica utilizza una sonda ad ultrasuoni che provocano la rottura degli adipociti, che successivamente vengono spremuti fuori. Questa tecnica necessita di un’infiltrazione tumescente e, dato che le sonde non sono molto sottili, non consente modellamenti raffinati.
La tecnica secca consiste nell’aspirazione del grasso tramite una cannula di minor spessore, senza la necessità di alcuna infiltrazione. Prima dell’intervento, si pratica un prelievo di sangue dal paziente che poi verrà reinfuso a operazione conclusa, favorendo una vasocostrizione periferica che riduce al minimo il sanguinamento durante l’intervento. Il modellamento del pannicolo adiposo non infiltrato e non deformato dall’infiltrazione, è molto preciso e garantisce ottimi risultati estetici.

 

10. Paolo Santanché: come modellare il seno con mastopessi e mastoplastica riduttiva

Quando il seno scende, il solco sottomammario si approfondisce e il capezzolo diventa troppo basso, il corretto intervento di chirurgia plastica da effettuarsi è la mastopessi. Con questa procedura non ci limitiamo a ridurre una cute particolarmente rilassata, ma procediamo nel contempo alla ricostruzione dell’architettura della componente ghiandolare-adiposa della mammella.

 

11. Chi è e cosa fa un chirurgo estetico? Una funzione sia chirurgica che psicologica

La cura non passa solo attraverso la pratica chirurgica, ma anche attraverso un’adeguata indagine psicologica sulle cause del disagio che affligge una persona che ha deciso di intervenire chirurgicamente per modificare il proprio corpo.

 

12. Paolo Santanchè: Il naso, i complessi psicologici che può generare e le tecniche più avanzate di rinoplastica

Il naso è formato da una parte superiore composta da ossa, e da una parte inferiore formata da cartilagini. Tutte e due queste componenti vanno singolarmente modellate per poter poi essere armonicamente rimontate ed ottenere così il risultato estetico desiderato.

 

13. Paolo Santanchè: la chirurgia estetica sui genitali è sempre più richiesta, in particolare la ninfoplastica

Dal modellamento delle piccole labbra, detto anche ninfoplastica, alla lipostruttura delle grandi labbra, per giungere al lifting sulla regione pubica per ridare tonicità al Monte di Venere; ecco un cenno dei principali interventi di chirurgia plastica estetica sui genitali femminili.

 

14. Paolo Santanchè: il day surgery è una tipologia di ricovero limitata alle sole ore diurne e da un iter molto abbreviato

Il “day surgery” è un ricovero di elevata qualità che richiede una notevole organizzazione e una preparazione tecnico/professionale da parte di tutti gli operatori coinvolti. Per consentire una degenza limitata del paziente, gli aspetti da tenere in considerazione ed approfondire prima dell’intervento chirurgico sono svariati: dalla valutazione pre-operatoria del paziente (fisica e psicologica), alla personalizzazione dell’anestesia che dovrà essere eliminata in tempi brevissimi, alla previsione delle condizioni post-operatorie e del decorso…

 

15. Paolo Santanchè: gli interventi di chirurgia plastica agli occhi sono diversi: dalla blefaroplastica superiore a quella inferiore…

L’intervento di blefaroplastica superiore, consiste nella rimozione della strisciolina di pelle in eccesso. È spesso necessario rimuovere anche il grasso contenuto nelle borse adipose e modificare il muscolo orbicolare.
La blefaroplastica inferiore può essere eseguita con un’incisione esterna, subito sotto le ciglia (che consente, oltre alla rimozione del grasso, anche l’eliminazione di una strisciolina di cute), o per via transcongiuntivale. Quest’ultima consente solo la rimozione dell’eccesso di grasso, che nella maggior parte dei casi è più che sufficiente e ha il vantaggio della cicatrice non visibile in quanto nascosta nella congiuntiva.

 

16. Paolo Santanchè: i materiali e le forme delle protesi per la mastoplastica additiva

Attualmente tutte le protesi utilizzate per l’aumento del seno sono composte da un involucro esterno realizzato in un polimero gommoso di silicone e da un contenuto, in gel di silicone. L’involucro esterno, inizialmente liscio, è ora testurizzato.
Le protesi possono essere di tipo rotondo o anatomiche. Queste ultime hanno una forma molto più naturale e una molteplicità morfologica e dimensionale che ne rende molto più facile la personalizzazione. L’impianto deve essere condotto in maniera molto più attenta ma il risultato finale è decisamente più naturale ed armonico.

 

17. Paolo Santanchè: il mento, insieme al naso e agli zigomi, è uno dei cardini fondamentali del profilo ma spesso ed erroneamente non viene preso in considerazione

Senza un mento proporzionato è molto difficile che un viso possa risultare gradevole. In molti casi siamo in presenza di menti troppo piccoli o sfuggenti, che possono essere corretti indipendentemente, o anche in associazione ad un intervento al naso (rinoplastica), di cui il mento è il principale elemento di equilibrio, o, ancora, insieme alla liposuzione del doppio mento, cioè l’asportazione dell’accumulo di grasso che solitamente si ritrova sotto la mandibola.

 

18. Paolo Santanchè: mastoplastica additiva: le vie d’accesso, ossia le incisioni cutanee attraverso le quali si inseriscono le protesi mammarie, sono svariate

La mastoplastica additiva con protesi anatomiche impiantate per via ascellare, endoscopica è oggi, senza alcun dubbio, la tecnica più all’avanguardia per ottenere il migliore risultato estetico.

 

19. Paolo Santanchè: Come posizionare le protesi al seno per ottenere il risultato più armonico e naturale? Sopra o sotto il muscolo?

Le posizioni in cui le protesi mammarie possono essere inserite sono principalmente due: quella retroghiandolare e quella retromuscolare o, più correttamente, retromuscologhiandolare.
Nel posizionamento retromuscolare la protesi non sarà direttamente a contatto con la ghiandola mammaria. Il rischio di contrazione della capsula periprostetica sarà decisamente inferiore e soprattutto il risultato estetico sarà molto più naturale.