Liposuzione maschile del doppio mento

Il doppio mento: spesso fa apparire grasso anche chi non lo e'

Il doppio mento, familiarmente definito “pappagorgia”, è un inconveniente estetico molto diffuso, causato da un accumulo di tessuto adiposo al di sotto della mandibola e al davanti della porzione antero-superiore del collo, che ne occulta la linea e determina lo sgradevole effetto di continuità fra la guancia e collo.

La liposuzione del doppio mento in un uomo

Il mento perde così la sua eleganza, il volto risulta appesantito e la persona viene immediatamente catalogata come “grassa”, pur magari non essendolo particolarmente. Può essere causato da un aumento effettivo di peso e favorito da una predisposizione familiare.

Liposuzione maschile dell’accumulo di grasso del doppio mento

L’intervento di liposuzione maschile del doppio mento viene effettuato ambulatoriamente in anestesia locale, associata ad una sedazione che rende più confortevole l’operazione.

Una piccolissima incisione, praticata sotto al mento, permette l’introduzione di una micro-cannula da 2 millimetri di diametro specifica per questa liposuzione; tramite essa, viene aspirato tutto il tessuto adiposo in eccesso, ricostituendo in questo modo l’angolo tipico fra mandibola e collo, ristabilendo la morfologia della guancia ed eliminando lo sgradevole effetto tutt’uno con il collo.

 

Ecco alcuni esempi di Liposuzione maschile del doppio mento: “Prima” (a sinistra) | “Dopo” (a destra)

Puoi scorrere le anteprime ed ingrandire quella di tuo interesse e poi con i tasti freccia al pedice delle foto ingrandite visualizzare anche tutti gli altri esempi riportati.

Liposuzione del doppio mento uomo

Tecnica, decorso, convalescenza | scheda

Tecnica: liposuzione maschile dell’accumulo di grasso del “doppio mento”
Ricovero: intervento ambulatoriale
Anestesia: locale con sedazione
Durata: 20’
Medicazione: fascia elastica per 4 giorni
Dimissione: 2 ore dopo l'intervento
Convalescenza: 4 giorni
Ritorno alle attività normali: 4 giorni

Quando vi è anche il rilassamento
del Platysma

La sintesi del muscolo Platysma

scopri di più

In alcuni casi all’accumulo di adipe, si aggiunge un rilassamento del Platysma, il muscolo che riveste il collo nella sua parte anteriore. Il miglioramento della definizione del collo avviene in questi casi attraverso una sintesi delle due branche costituenti il Platysma.
L’intervento chirurgico consiste nella sutura delle due sezioni del muscolo, nella zona sottomandibolare anterocervicale alta, attraverso una piccola incisione praticata immediatamente sotto al mento.

  • -Anestesia: locale con lieve sedazione
  • -Degenza: 4/6 ore circa
  • -Convalescenza: 4 giorni

La sintesi del Platysma, può essere associata all’intervento di liposuzione maschile del doppio mento, con stesso decorso post-operatorio.

 

Quando la mandibola è troppo "dura"
ed evidente

Lipostruttura maschile della mandibola

scopri di più

Una evidente magrezza del volto, può causare l’inconveniente estetico della mandibola particolarmente “dura” ed evidente (in pratica il problema contrario al doppio mento).
In questi casi è bene procedere con un trattamento di lipostruttura con tecnica di Coleman (con autotrapianto del grasso) circoscritto a quell’area anatomica.

 

Attenzione!

Le imperfezioni sono immediatamente visibili

scopri di più

La zona dove si interviene rende anche le più ridotte imperfezioni molto visibili ed è quindi determinante procedere con estrema accuratezza e precisione nell’asportare il tessuto adiposo.
Inoltre solo l’attenta valutazione fatta prima dell’intervento nella ricerca delle cause e concause del problema, consentirà di mettere in atto una strategia idonea e personalizzata per la risoluzione del problema.