Lifting facciale maschile - psicologia

Riportare le lancette dell’orologio indietro di dieci anni…

In questa società il mito dell’efficienza è sempre più legato a quello della giovinezza. Per fortuna, come la vita stessa, anche la giovinezza si è allungata. Mentre negli anni ’60 il quarantenne era avviato verso la mezza età, alla fine degli anni ’80 un quarantenne è ancora un giovane rampante ed oggi come oggi ha appena finito di essere un ragazzo.

Lifting uomo, viso

La palestra, la dieta, lo sport, i check-up hanno permesso di conservare un fisico in forma ed efficiente, ma per il viso non c’è niente da fare, soprattutto per chi ha esagerato un po’ con il sole o le lampade: quando deve cedere, cede.

Il lifting è un intervento assolutamente indolore (sia durante l’operazione che nella breve convalescenza) che consente di ringiovanire l’aspetto del volto, riportando indietro le lancette dell’orologio di almeno una decina d’anni, rimodellando e ricompattando i tessuti sottostanti, ed asportando la cute in eccesso, con un effetto di assoluta naturalezza.

Il lifting maschile (face lift) trivettoriale ultrasonico con sospensione di smas e platysma

La causa dell’’invecchiamento non è solo il rilassamento della cute, ma soprattutto il cedimento strutturale sotto dei tessuti sottostanti, in particolare del muscolo situato sul collo e denominato Platisma e lo SMAS, sul viso:

  • PLATISMA: è un muscolo sottile che si sviluppa dalle clavicole alla mandibola ed avvolge le strutture anteriori del collo.
  • SMAS: una volta giunte in prossimità della mandibola, le fasce muscolari del Platisma, proseguono nello SMAS (Sistema Muscolo Aponevrotico Superficiale).

Con il lifting trivettoriale, la distensione del Platisma e dello SMAS avviene con delle trazioni opposte alle linee di rilassamento, cosicché i tessuti vengono ridisposti come prima del cedimento dovuto all’età.
Solo in questo modo sarà possibile ricreare lo stesso viso più giovane e non solo un viso tirato.

HARMONIC ULTRACISION, NIENTE BISTURI E/O FORBICI
Da tempo abbiamo associato al lifting trivettoriale una moderna tecnologia, “Harmonic Ultracision®”, che consente il disgiungimento dei tessuti senza l’uso di bisturi o forbici ma per mezzo degli ultrasuoni.
Il connubio delle due tecniche consente interventi mini-invasivi e non provoca nessun livido al paziente che sarà soggetto solo ad un ridotto gonfiore.

L’intervento viene eseguito in one day-surgery, in anestesia locale, associata a sedazione profonda

 

Ecco alcuni esempi di Lifting maschile: “Prima” (a sinistra) | “Dopo” (a destra)

Puoi scorrere le anteprime ed ingrandire quella di tuo interesse e poi con i tasti freccia al pedice delle foto ingrandite visualizzare anche tutti gli altri esempi riportati.

Il face-lifting maschile

Tecnica, decorso, convalescenza | scheda

Tecnica: riposizionamento di SMAS e Platisma con trazioni fisiologiche, minimo scollamento cutaneo, nessuna innaturale trazione della pelle.
Ricovero: la mattina dell'intervento
Anestesia: locale con sedazione profonda
Durata: tre ore
Medicazione: nessuna medicazione alla dimissione
Dimissione: il giorno successivo all'intervento
Convalescenza: circa 10/12 giorni, fino alla rimozione dei punti
Ritorno alle attività normali: dopo circa 12/14 giorni

I Lifting distrettuali

La correzione delle sole parti più critiche

scopri di più

Nell’uomo a volte non è necessario intervenire su tutto il viso, con dei lifting distrettuali vi è la possibilità di correggere solo la parte più critica, quella troppo invecchiata rispetto alle altre ancora in ordine.

Spesso è sufficiente un lifting cervico-facciale (guance e collo). Una volta corretto il rilassamento del collo, ridefinita la linea della mandibola ed attenuate le pieghe naso-labiali, qualche rughetta residua, una piccola zampa di gallina, spesso aiutano ad aggiungere fascino.

 

Attenzione!

L'accanimento con i fillers

scopri di più

Gli riempitivi hanno una loro precisa efficacia quando utilizzati su visi ancora giovani, con la pelle ancora tonica ed elastica. Nei casi di evidente rilassamento cutaneo i materiali volumizzanti possono adempiere ad una funzione complementare ma assolutamente non sostitutiva del lifting.

 

FAQ

Domande frequenti sul lifting maschile

scopri di più

Quanto dura l’effetto del lifting facciale?
Il face-lift è un intervento definitivo che riporta indietro le lancette dell‘orologio di circa una decina d’anni, chiaramente l’invecchiamento biologico prosegue ma si manterrà sempre un aspetto di circa dieci anni in meno.