Liposuzione - Psicologia

La caviglia contribuisce in modo imprescindibile a dare slancio alla parte superiore dell'arto

La caviglia fine ed elegante è considerata a ragione una parte del corpo femminile determinante ai fini della sensualità e del potenziale seduttivo e contribuisce in modo imprescindibile a dare slancio alla parte superiore dell’arto. Purtroppo la concentrazione del grasso che spesso si verifica nel tempo è predeterminata da fattori genetici e come per altre ZAP, è resistente a diete e ad esercizi fisici.

liposuzione delle caviglie

Se la natura dell’inestetismo è da attribuire ad un accumulo di grasso è possibile ripristinare una aspetto modellato e slanciato tramite la Liposuzione delle caviglie (generalmente estesa alle altre Zone di Accumulo Preferenziale) con l’uso di apposite cannule sottilissime, e gli esiti sono davvero sorprendenti.
Va però valutato con attenzione (durante la visita) se l’inconveniente è causato da una ritenzione idrica o, ancora, dalla conformazione scheletrica. Casi questi ultimi due che evidentemente devono essere trattati in altro modo (la ritenzione idrica) o non hanno una soluzione (conformazione ossea o muscolare).

Liposuzione delle caviglie (generalmente estesa ad ogni zona d’accumulo preferenziale) mediante tecnica secca, in emodiluizione:

L’intervento chirurgico di Liposuzione delle caviglie consiste nell’uso di microcannule per aspirare il grasso in eccesso, in modo da rudurne il volume e modellare correttamente la forma. Come indicato sopra, generalmente si procede su tutte le ZAP (Zone di Accumulo Preferenziale) per ottenere un risultato armonico e duraturo in tutte le aree del corpo.

 

Ecco alcuni esempi di Liposuzione delle caviglie: “Prima” (a sinistra) | “Dopo” (a destra)

Puoi scorrere le anteprime ed ingrandire quella di tuo interesse e poi con i tasti freccia al pedice delle foto ingrandite visualizzare anche tutti gli altri esempi riportati.

Liposuzine delle caviglie

Tecnica, decorso, convalescenza | scheda

Tecnica: aspirazione degli accumuli e rimodellamento del pannicolo adiposo delle caviglie (e generalmente di tutte le zone d'accumulo preferenziale) attraverso microcannule
Ricovero: il mattino in cui è previsto l'intervento
Dimissione: degenza complessiva ca. 7-8 ore
Convalescenza: un paio di giorni
Ritorno alle attività normali: 2 giorni dopo l'intervento