Aumento dei pettorali - Introduzione

La definizione scultorea dei pettorali maschili

Per chi intende aumentare la definizione scultorea dei propri pettorali evitando eccessiva fatica o per chi, nonostante il sudore versato in esercizi impegnativi in palestra, non ha ottenuto i risultati sperati, la soluzione, dal punto di vista estetico, può essere semplice: l’impianto di protesi di muscolo pettorale, appositamente modellate a simulare la conformazione ideale del muscolo maschile…

Aumento dei pettorali mediante la chirurgia estetica

Impianto di protesi con tecnica endoscopica

Attraverso un’incisione di 3-4 centimetri nascosta nel cavo ascellare, si procede in videoendoscopia a creare una tasca adatta ad accogliere la protesi, proprio dietro al muscolo grande pettorale. La protesi così posizionata aumenta la proiezione e la definizione del muscolo, simulando un grande pettorale più sviluppato.

Tecnica, decorso, convalescenza | scheda

Tecnica: Inserimento di protesi per via ascellare in videoendoscopia
Ricovero: mattino dell'intervento
Anestesia: generale
Durata: circa un’ora
Medicazione: un corsetto elastico
Dimissione: la mattina successiva all’intervento
Convalescenza: per 12/14 giorni bisogna evitare eccessivi movimenti delle braccia
Ritorno alle attività normali: due settimane