Adipomastia e Ginecomastia - introduzione

L’aumento del volume delle mammelle nell’uomo

Quando nell’uomo si presenta un aumento di volume delle mammelle questo può essere dovuto ad un anomalo aumento delle ghiandole mammarie: ginecomastia; oppure ad un semplice aumento del grasso sottocutaneo: adipomastia o pseudoginecomastia.
Si tratta di inconvenienti estetici di notevole impatto psicologico in grado di invalidare un’equilibrata vita sociale e di relazione.

La ginecomastia e l'adipomastia

Entrambe le condizioni (ginecomastia e adipomastia) a volte si possono presentare contemporaneamente. Se il problema è provocato prevalentemente da un eccesso di tessuto adiposo viene risolto brillantemente con la liposuzione. Se la ginecomastia è provocata da una grossa quantità di tessuto ghiandolare può essere necessaria l’asportazione chirurgica del tessuto ghiandolare in eccesso per via endoscopica, attraverso un’incisione nascosta sotto le ascelle…

L’intervento chirurgico correttivo consenti risultati definitivi.

Liposuzione del tessuto adiposo in eccesso o exeresi del tessuto ghiandolare.

Liposuzione del tessuto adiposo in eccesso con una cannula sottile introdotta da una piccola incisione nascosta, o exeresi del tessuto ghiandolare attraverso un’incisione sul contorno dell’areola.
L’obiettivo è l’ottenimento di un torace maschile, risultato tangibile già alla prima medicazione ed apprezzabile definitivamente dopo circa 1 mese.

Ecco alcuni esempi di Ginecomastia e Adipomastia: “Prima” (a sinistra) | “Dopo” (a destra)

Puoi scorrere le anteprime ed ingrandire quella di tuo interesse e poi con i tasti freccia al pedice delle foto ingrandite visualizzare anche tutti gli altri esempi riportati.

Chirurgia estetica: Adipomastia e ginecomastia

Tecnica, decorso, convalescenza | scheda

Tecnica: Liposuzione del tessuto adiposo in eccesso o exeresi del tessuto ghiandolare
Ricovero: intervento in day surgery
Anestesia: locale con sedazione
Durata: un’ora
Medicazione: fascia elastica
Dimissione: la degenza e di circa 6/8 ore
Convalescenza: fasciatura per una settimana, con possibilità di svolgere le attività normali.
Ritorno alle attività normali: si può riprendere qualsiasi attività, compresa la palestra, dopo una settimana.

Le altre tecniche

Exeresi del tessuto in eccesso per via periareolare

scopri di più

Questa tecnica, oltre alla sgradevole cicatrice sul bordo dell’areola, non consente un modellamento armonico della regione toraco-mammaria mascile.

 

Possibili complicanze della
Ginecomastia e dell'Adipomastia

Rare e facilmente risolvibili

scopri di più

Le complicanze sono particolarmente rare e risolvibili con prontezza ad un trattamento appropriato senza alterazioni sul risultato finale dell’intervento.